IMMERSIONI



Sutta za' Lisa



Inusuale come nome vero? Una volta arrivati sul posto vi sveleremo il perché di questo strano nome anche se i più impazienti immagino si faranno subito un bel tuffo in questa splendida caletta! L’immersione inizia in un fondale di pochi metri di profondità, si costeggia una spaccatura ricoperta di spugne e Astroides così colorata da far invidia ad un pittore! Per gli amanti della fotografia sarà un vero spasso trovare la giusta angolazione tra luci e colori! Seguiamo una franata che scende dolcemente fino a circa 30 metri di profondità, ricca di passaggi e spaccature, dove sarà facile trovare cernie, saraghi, polpi, nudibranchi. Particolarità di questo sito inoltre sono dei cocci d’anfora incastonati nella lava.



Alcuni scorci di Sutta za' Lisa







Immergiti con noi